Muovere l'infortunato: si o no - Life Academy

Muovere l’infortunato: si o no


Muovere l’infortunato: si o no

Una delle domande poste con maggiore frequenza ai corsi di primo soccorso è senza dubbio quella se si debba o meno spostare un paziente vittima di un qualsiasi incidente o patologia. Cercheremo, in un breve intervento, di chiarificare questo dilemma dandovi dei semplici consigli per capire come comportarsi e dove.

In generale

In generale la legge ci dice che “chiunque trovi un corpo che risulti essere o sembri inanimato ha l’obbligo di chiamare il sistema d’emergenza”. In sostanza non vi è nessun riferimento al muovere o meno la vittima. Ovviamente dopo aver chiamato il 112 ci verranno poste alcune domande e l’operatore al telefono potrebbe chiederci ad esempio di manipolare la vittima in qualche modo per poterne monitorare il respiro. In quel caso seguendo le indicazioni dell’operatore andremo a muovere eventualmente il paziente.

Come regola generale è sempre meglio astenersi dal fare diagnosi e pensare che il paziente stia bene, pertanto è auspicabile lasciare la vittima ferma fino all’arrivo del 112 monitorandola costantemente.

Casi particolari

Pericolo ambientalr

Alle volte vi possono essere dei rischi ambientali o delle situazioni per cui un paziente va spostato dal luogo in cui è avvenuto il sinistro. In questo caso prima di agire bisogna chiedersi:

vi è davvero un pericolo così imminente da dover spostare la vittima?

è possibile mettere in sicurezza la scena senza muovere la vittima?

sono in grado di affrontare il pericolo senza mettere a repentaglio la mia incolumità?

Anche in questi casi è comunque auspicabile chiamare il 112 e seguire dovute istruzioni.

Trauma

Quando per un paziente si sospetta una lesione alla colonna o alla testa la letteratura consiglia di lasciare immobile il paziente. Questo non significa non fare nulla! Si dovrà comunque chiamare il 112 ed eventualmente, nei casi peggiore iniziare una rianimazione cardiopolmonare magari senza fare le insufflazioni per non iperestendere il capo.

Conclusione

È opportuno muovere la vittima il meno possibile, anche se sembra stare bene soprattutto in caso di sospetto trauma. Ciò nonostante potremmo essere chiamati a dover spostare l’infortunato se indicato dal 112, qual ora vi siano dei pericoli ambientali imminenti e che non mettono a rischio la vita di chi soccorre oppure di fronte a una vittima che necessiti di rianimazione cardiopolmonare.

Condividi