SALVAMENTO E CORSI DI SPECIALITÀ: UTILI O MANGIASOLDI?

SALVAMENTO E CORSI DI SPECIALITÀ: UTILI O MANGIASOLDI?

SALVAMENTO E CORSI DI SPECIALITÀ: UTILI O MANGIASOLDI?

SALVAMENTO E CORSI DI SPECIALITÀ: UTILI O MANGIASOLDI?

 

Negli anni discipline come il salvamento e la subacquea si sono sviluppate e si sono naturalmente evolute. Con questa naturale evoluzione sono proliferati anche numerosi corsi di specialità ma quanti sono veramente utili e quanti invece sono delle semplici strategie di guadagno?

 

Che cos’è una specialità?

Un corso di specializzazione come la parola stessa indica, dovrebbe introdurre il discente in un settore di particolare competenza o capacità. Tenendo questo in considerazione dovrebbero darci delle abilità particolari che non vengono insegnate in un corso base di quella determinata disciplina.

 

Cosa dovrebbero insegnare?

I corsi di specialità dovrebbero insegnare qualcosa di nuovo in primis. Per esempio potrebbero insegnare l’uso di un particolare presidio, l’operare in un particolare ambiente oppure delle manovre di un particolare tipo di soccorso.

In alcuni casi invece i corsi di specializzazione potrebbero rafforzare o consolidare delle conoscenze di base ma che non vengono affrontate nella loro completezza in un corso base.

 

Esempi di buone specializzazioni

Iniziamo con il mondo del salvamento. In un corso base, almeno che non specificatamente creato (come il nostro progetto S.E.A.) fornisce nozioni di un certo tipo ma non conclude a pieno tutti i possibili percorsi formativi.

 

Corso ossigeno

Chi opera in mare e piscine dovrebbe necessariamente saper usare questo presidio. Investire in questo tipo di corso è una buona abitudine e sarà sicuramente una carta in più per essere assunti.

 

Corso uso moto d’acqua

Sarebbe impensabile che in un corso base si insegni a usare un presidio così. Anche in questo caso investire in questo corso è utile se nel posto ove si andrà a lavorare è presente questo presidio.

 

Corso gestione traumatizzato in acqua

Questo è un esempio di un corso che dovrebbe essere incluso nella formazione di base nei corsi di assistente bagnanti ma purtroppo non sempre viene affrontato con i giusti presidi o con le giuste tecniche. La nostra Accademia include questo corso nella normale formazione, tuttavia, per chi non ha iniziato la formazione con noi offriamo questa utile specializzazione.

 

Corso cinofilo

La relazione con il proprio cane, e l’uso dello stesso nel soccorso non possono di certo essere inseriti nel normale corso base. Se possiedi un cane questo potrebbe essere un ottimo investimento.

 

Esempi di specializzazione “mangiasoldi”

Il panorama italiano del salvamento è ancora tristemente lento ad assumere e metabolizzare le innovazioni. Questo porta con se il rischio che vengano spacciati per “nuovi ed innovativi” presidi che chi ha lavorato o ha un po’ di cultura del salvamento sa che in realtà sono già in uso da diversi decenni.

Con un tono un po’ provocatorio vogliamo inserire in questo parte quei corsi che insegnano nozioni che non necessitano di un vero e proprio corso di specializzazione ma solo un po’ di pratica e specialità.

Specialità lancio del pedagno

Lanciare un pedagno dovrebbe essere incluso nei corsi base e ripassato ad ogni immersione. Magari, piuttosto che fare una vera e propria specialità, sarebbe bene scegliere dei corsi base un po’ più completi.

Specialità di immersione da barca

Immergersi da una barca è senza dubbio utile e aggiunge molta sicurezza, tuttavia se un diving center è serio nei breafing iniziali vi darà tutte le nozioni di cui un subacqueo ha bisogno senza avere la necessità di prendere un corso di specialità a riguardo…

Corsi rescue board

Alcune federazioni propongono come innovativo l’uso di presidi come tavole da surf e sup da soccorso. L’uso di questo presidio è molto semplice e deve essere incluso nei corsi base di soccorso in mare. Ha due semplici metodi di intervento, di vittima cosciente e incosciente, e un solo metodo di uscita e di rientro. Vendere per diverse centinaia di euro una specializzazione di questo tipo è senza dubbio simile a vendere un corso di specializzazione di guida automobilistica per guidare le Ford soltanto perché hai fatto scuola guida su Toyota…

 

Corsi defibrillatore

Al giorno d’oggi quasi tutte le scuole di formazione includono l’abilitazione all’uso di questo presidio nella formazione standard degli assistenti bagnanti ed è giusto che sia così. Se qualche scuola offre un corso sull’uso di questo presidio come “specialità” allora significa che non hanno a cuore la vostra formazione ma soltanto l’inserirvi in un sistema di spremitura dei vostri portafogli.

 

 

 

 

Condividi