Life Academy » Corsi » Corso Salvamento Udine

lifeguard

Questo corso fa parte del:

Il percorso formativo per il Soccorritore nelle Emergenze Acquatiche.

Brevetto Assistente Bagnanti Piscina

Corso bagnino piscina: a chi è rivolto?

Persone di ambo i sessi con 16 anni compiuti. Inoltre, se ami l’acqua e hai uno spirito altruista, potrebbe veramente essere l’esperienza che ti cambia la vita.

Perché partecipare con noi

Il vantaggio di questo corso è l’essere diverso dai normali corsi di assistenti bagnanti a Udine. In primis è uno dei moduli inserito nel progetto SEA che ti permette di avere una formazione di inserimento nel mondo del lavoro completa e al passo con i tempi, non più il patentino bagnino come si usava dire. Oltre a questo, i nostri punti di forza indiscutibili sono:

Materiali didattici

Siamo i primi in Italia ad aver utilizzato un libro multimediale per la formazione dei nostri assistenti bagnanti. L’autore del libro, il dott. Giovanni Ghersina, è uno dei nostri associati fondatori nonchè istruttore per l’Accademia.

Il nostro corpo docente si avvale di professionisti del soccorso quali medici e infermieri specializzati e specificamente formati all’emergenza che, oltre al conoscere e al “saper fare”, sono anche depositari di quel “saper far fare” che è indispensabile per essere dei buoni docenti.

Attrezzature

Nel corso userai diversi presidi, dai normali salvagenti anulari alle piĂą dinamiche manovre di evacuazione su tavola spinale.

Tirocinio

Il tirocinio è uno dei fiori all’occhiello della nostra formazione. Sarai indirizzato verso strutture convenzionate che ti seguiranno in questa delicata parte formativa.

Richiedi informazioni e prezzi del corso.

 



    banner-vuoto

    Brevetto Assistente Bagnanti Mare

    A chi è rivolto

    Persone di ambo i sessi con 16 anni compiuti. Inoltre, se ami l’acqua e hai uno spirito altruista, potrebbe veramente essere l’esperienza che ti cambia la vita.

    Corso per bagnino: perchè farlo con noi?

    Questo corso è inserito nel progetto SEA che ti permette di avere una formazione mirata all’inserimento nel mondo del lavoro, completa e al passo con i tempi. Oltre a questo, i nostri punti di forza indiscutibili sono:

    Un corso vero e proprio

    Diverse Federazioni spesso propongono questo corso come una semplice integrazione al corso piscina. Questa è una formula semplicistica che la nostra Accademia rifiuta sin dalla sua nascita, in quanto pochi minuti di voga non sono sufficienti a comprendere le dinamiche delle acque libere. Ciò che si propone nel nostro corso di salvamento, invece, è un ritiro di due giorni verso delle strutture convenzionate in cui i discenti possono vivere un’esperienza formativa basata sul lavoro di squadra, la conoscenza del nuoto e del soccorso nelle acque libere e tutta una serie di momenti di condivisione e divertimento che solo lo sport e il salvamento offrono. Questa caratteristica è unica rispetto a tutti i corsi assistenti bagnanti a Udine e in regione.

    Materiali didattici

    Siamo i primi in Italia ad aver utilizzato un libro multimediale per la formazione dei nostri assistenti bagnanti. L’autore del libro, il dott. Giovanni Ghersina, è uno dei nostri associati fondatori nonchè istruttore per l’Accademia.

    Docenti

    Il nostro corpo docente si avvale di professionisti del soccorso quali medici e infermieri specializzati e specificamente formati all’emergenza che, oltre al conoscere e al “saper fare”, sono anche depositari di quel “saper far fare” che è indispensabile per essere dei buoni docenti.

    Attrezzature

    Nel corso userai diversi presidi, dai normali salvagenti anulari alle piĂą dinamiche rescue board.

    Tirocinio

    Il tirocinio è uno dei fiori all’occhiello della nostra formazione. Sarai indirizzato verso strutture convenzionate che ti seguiranno in questa delicata parte formativa.

    Certificazione

    Al termine del percorso verrĂ  riconosciuta una certificazione rilasciata da una delle maggiori Federazioni Sportive Italiane.

    Richiedi informazioni e prezzi del corso.

     



      Corso assistente bagnanti – Brevetto bagnino costo

      Vuoi sapere il brevetto bagnino quanto costa? Abbiamo riportato il costo dei nostri corsi salvamento a Udine e Trieste ad inizio pagina. Per ogni altra informazione, compila il modulo riportato all’inizio della pagina. Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.

      Rinnovo brevetto bagnino

      In Italia esistono tre Federazioni abilitate al rilascio del brevetto assistente bagnanti e quindi ad effettuare la conversione o il rinnovo brevetto assistente bagnanti. Esse sono la FIN (Federazione Italiana Nuoto) detta anche Federnuoto, la F.I.S.A. (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) e la S.N.S Genova (Società Nazionale di Salvamento Genova). Se per l’ottenimento del brevetto, l’esame prevede delle prove che sono condivise dalle tre Federazioni per il rinnovo, le cose cambiano. Ma andiamo con ordine e vediamo i punti in comune.

      PeriodicitĂ  del rinnovo

      Al momento della stesura dell’articolo, il brevetto ha validità di 3 anni alla scadenza dei quali va rinnovato.

      Documenti necessari

      Ogni federazione ha le sue regole interne riguardante la documentazione che si possono trovare nei relativi siti, ma in generale per i rinnovi si devono avere i seguenti documenti:

      • Fototessere
      • Compilazione della domanda di Rinnovo
      • Compilazione di Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione Atto Notorio
      • Compilazione Informativa Mod. Privacy
      • Certificato medico di idoneitĂ 
      • Fotocopia del vecchio brevetto in tuo possesso
      • Documento di identitĂ 
      • Fotocopia del pagamento

      Costi

      I costi possono variare da Federazione a Federazione ma in generale si aggirano sugli 80 euro.

      Rinnovo brevetto salvamento e prove pratiche per il mantenimento delle abilitĂ .

      Il rinnovo consiste in un incontro teorico fatto da Maestri di Salvamento abilitati o da un medico. Per quanto riguarda le prove pratiche invece il discorso cambia. Tra le tre Federazioni soltanto la FISA prevede obbligatoriamente delle prove in acqua per il rinnovo del brevetto, la Federnuoto, o FIN, aveva inizialmente seguito la strada delle prove d’obbligo ma poi sono state messe come facoltative.

      Le prove che i possessori di brevetto FISA devono sostenere obbligatoriamente invece sono:

        • Nuoto

        • Trasporti del pericolante

        • Apnea

        • Tuffo

        • Primo soccorso e BLS

      I nostri associati

      La Lifeguard Academy offre ai suoi associati una formazione continua ed indipendente al fine di essere pronti e preparati al rinnovo, senza discriminante di Federazione di appartenenza in quanto collabora attivamente con tutte e tre le Federazioni FISA, Federnuoto o FIN e SNS Genova.

      A Udine e Trieste

      Si, scrivici.

      Proponiamo sia il corso di assistenti bagnanti in piscina sia il corso di assistenti bagnanti in mare.

      Corso Bagnino: per saperne di piĂą

      Per aiutare chi sta cercando di orientarsi tra i vari corsi per bagnini online, nel nostro blog abbiamo dedicato svariati approfondimenti a tema salvamento. Li abbiamo riportati qui sotto.

      • Il senso comune della sicurezza in acqua. L’estate è arrivata e con essa inevitabilmente acqua sole e spiaggia. A seconda di dove ci si trovi le mete preferite sono mare, fiume o lago. In questo articolo tratteremo le principali problematiche.
      • Sbocchi professionali per esperti di primo soccorso.  Le carenze tecnico-professionali e le persistenti esigenze manifestate dal mercato interno del lavoro hanno portato il legislatore a riconoscere in maniera maggiormente dettagliata gli operatori esperti in primo soccorso.
      • Assistenti bagnanti: gli sbocchi lavorativi che non ti aspetti. In Italia, non si sa ancora per quale motivo, la figura dell’Assistente Bagnanti non riesce a scrollarsi di dosso l’immagine del bagnino! SarĂ  perchĂ© ancora qualche ottusa didattica si ostina a chiamare ancora così questi professionisti.
      • Primo soccorso in caso di annegamento. L’annegamento rappresenta ancora oggi una delle prime causa di morte in etĂ  adulta e soprattutto in etĂ  pediatrica.
      • Il pattino per i bagnini norma o fuori norma? Sono il mezzo piĂą diffuso sulle nostre spiagge ma forse nessuno ha notato quella che potrebbe essere una colossale incongruenza!
      • Mantenere il Brevetto di Assistente Bagnanti?  Hai il Brevetto di Assistente Bagnanti ma non lo usi, è in scadenza e devi rinnovarlo ma non sai se farlo o meno. Giovanni Ghersina ci spiega come e perchè.
      • Salvamento e corsi di specialitĂ : utili o mangia soldi? Negli anni discipline come il salvamento e la subacquea si sono sviluppate e si sono naturalmente evolute. Con questa naturale evoluzione sono proliferati anche numerosi corsi di specialitĂ  ma quanti sono veramente utili e quanti invece sono delle semplici strategie di guadagno?
      • La sorveglianza in piscina serve? Uno studio statistico svoltosi sul periodo che va dal 2005 al 2014, ha riportato che mediamente negli Stati Uniti vi erano 3.536 persone morte di annegamento non intenzionale (non legato ad attivitĂ  navali).